TUTTE LE AGEVOLAZIONI SULLE ASSUNZIONI DISPONIBILI

gallery/ebayimage
gallery/amazon_offerte inserzione_orizzontale

Per tutto il resto vieni a trovarci nei nostri canali QUI

Ti possono interessare anche le GUIDE / TUTORIAL a TUTTI i BONUS, CREARE un IMPRESA, DIFENDERSI dalle BANCHE e dalle FINANZIARIE

gallery/banner336x280_videoguide
gallery/banner_imprese_grande
gallery/videoguidesito

Ecco la lista completa di TUTTE LE AGEVOLAZIONI sulle ASSUNZIONI DISPONIBILI ad oggi, molte di queste saranno confermate anche per il 2018, altre novità saranno introdotte, vi terremo aggiornati.

  • BONUS ASSUNZIONI SUD: BENEFICIARI E REQUISITI, Ricordiamo che l’agevolazione per le assunzioni al sud prevede uno sgravio contributivo fino a 8.060 euro e a beneficiarne saranno i datori di lavoro del settore privato che assumeranno giovani tra i 15 e i 24 anni e over 25 disoccupati da almeno 6 mesi.

 

  • BONUS GARANZIA GIOVANI, Per il 2017 tutti i datori di lavoro del settore privato che assumeranno giovani iscritti al programma Garanzia Giovani e di età compresa tra i 15 e i 29 anni avranno diritto allo sgravio contributivo. Il bonus Garanzia Giovani potrà essere richiesto dai datori di lavoro che assumeranno, dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017 giovani “Neet”. L’incentivo consiste in uno sgravio contributivo da 1.500 a 6.000 euro a lavoratore assunto per contratto di lavoro a tempo indeterminato o apprendistato, con riduzione del 50% nel caso di contratto di lavoro a tempo determinato. L’entità del Bonus dipende dalla classe di profilazione del lavoratore. Quest’ultima dipende, a sua volta, dalle possibilità che il lavoratore considerato trovi un’occupazione. Attualmente i datori di lavoro beneficiari del bonus Garanzia Giovani possono fruirne fino al prossimo 28 febbraio 2018.
gallery/grego
  • BONUS ASSUNZIONI DONNE, Il bonus assunzioni donne disoccupate 2017 consentirà ai datori di lavoro di beneficiare dello sgravio contributivo del 50% per 18 mesi in caso di assunzioni con contratto a tempo indeterminato o di 12 mesi per contratti di lavoro a tempo determinato. L’agevolazione si rivolge alle donne disoccupate da 24 mesi ma, nel caso di assunzioni in aree svantaggiate o in settori in cui la disparità occupazionale di genere è almeno del 25% i mesi di disoccupazione richiesti scendono a 6.

 

  • LAVORATORI OVER 50, Il bonus assunzioni per i lavoratori con età pari o superiore a 50 anni e disoccupati da oltre 12 mesi consente, così come per il bonus donne disoccupate, di beneficiare della riduzione del 50% dei contributi per 18 o 12 mesi. L’agevolazione potrà essere richiesta da tutti i datori di lavoro del settore privato e in tutto il territorio nazionale e il bonus sarà riconosciuto per contratti di lavoro a tempo determinato, indeterminato o per trasformazioni di contratto a termine in indeterminato.

 

  • LAVORATORI IN CIGS E NASPI, Il bonus assunzioni lavoratori in CIGS è rivolto alle assunzioni di lavoratori in Cassa integrazione guadagni straordinaria da almeno 3 mesi e ai dipendenti di aziende beneficiare di CIGS da almeno 6 mesi. Hanno accesso al beneficio tutti i datori di lavoro, comprese le società cooperative che assumono soci lavoratori in rapporto di subordinazione.In questo caso, l’agevolazione concessa al datore di lavoro consiste in una riduzione contributiva pari a quanto previsto per gli apprendisti, ovvero al 10% per 12 mesi e in un beneficio economico pari al 50% dell’indennità di mobilità spettante al lavoratore per 9 mesi (lavoratori fino a 50 anni), 21 mesi (lavoratori con più di 50 anni), 33 mesi (lavoratori con più di 50 anni residenti al Sud e nelle aree ad alto tasso di disoccupazione).
gallery/amazon_offerte inserzione_orizzontale
gallery/assunzioni-agevolate

ASSUNZIONE PERSONE SVANTAGGIATE E DISABILI, Il bonus assunzioni persone svantaggiate è rivolto esclusivamente alle Cooperative sociali e prevede che nel caso in cui almeno il 30% dei lavoratori impiegati rientrino nella presente categoria, le aliquote della contribuzione per l’assicurazione obbligatoria previdenziale e assistenziale siano ridotte a zero.

Le persone svantaggiate e i lavoratori per i quali è prevista l’agevolazione sono:

  • Invalidi fisici, psichici e sensoriali;
  • Ex degenti di ospedali psichiatrici, anche giudiziari;
  • Soggetti in trattamento psichiatrico;
  • Tossicodipendenti, alcoolisti;
  • Minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare;
  • Persone detenute o internate negli istituti penitenziari;
  • Condannati e internati ammessi al lavoro esterno, anche come misura alternativa alla detenzione (semiliberi, affidati ai servizi sociali, in detenzione domiciliare).

Il bonus assunzioni disabili 2017 è rivolto ai datori di lavoro privati che assumono lavoratori con riduzione accertata della capacità lavorativa. L’agevolazione è così strutturata:

  • Disabili con riduzione della capacità lavorativa tra il 67% e il 79% o minorazioni ascritte dalla quarta alla sesta categoria del testo unico in materia di pensioni di guerra: al datore di lavoro spetta un bonus assunzioni pari al 35% della retribuzione mensile lorda. In questo caso, l’incentivo ha una durata di 36 mesi;
  • Lavoratori con riduzioni superiori al 79% o minorazioni ascritte dalla prima alla terza categoria del testo unico in materia di pensioni di guerra: spetta un bonus occupazione pari al 70% della retribuzione mensile lorda per un massimo di 36 mesi, per ogni lavoratore assunto a contratto a tempo indeterminato;
  • Lavoratori con disabilità intellettiva e psichica che comporti una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, spetta in caso di assunzione a tempo indeterminato o di assunzione a tempo determinato di durata non inferiore a 12 mesi, un bonus pari al 70% della retribuzione lorda mensile per una durata massima di 60 mesi.

 

GIOVANI GENITORI, Il bonus assunzioni 2017 per giovani genitori spetta per le assunzioni in imprese private, società cooperative e studi professionali di giovani di età non superiore ai 35 anni, genitori di figli minori legittimi, naturali o adottivi o affidatari di minori. Per le assunzioni a tempo indeterminato o per trasformazioni di contratti da tempo determinato a indeterminato è concesso al datore di lavoro un bonus assunzioni di 5 mila euro ad assunzione o trasformazione, nel limite di 5 assunzioni ad impresa o società.